La Storia - PizzaRé
15958
page,page-id-15958,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-7.4,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.5,vc_responsive

La Storia

pizzare4

Sapori, profumi, colori…

Nella pizza ci sono i sapori, i profumi, i colori della natura e tutta l’allegria del popolo napoletano. Verso la fine del ‘700, quando i napoletani aggiunsero il pomodoro alla focaccia, la pizza divenne veramente tale; si fece pasto, merenda e spuntino, per essere amata sia dal popolo che dai gran signori, apprezzata dai buongustai e dai palati più semplici.

La pizza napoletana…

Oggi la pizza è universale. Non c’è posto al mondo dove la pizza non rappresenti l’Italia del sole, del mare e della cultura culinaria. Ma soltanto la pizza napoletana, grazie alla manualità della stesura del panello, alla genuinità delle materie prime e alla cottura nel classico forno a legna, resta inimitabile, morbida, gustosa, e ben digeribile.

pizzare1